Nel Mediterraneo anche la Germania contribuisce alle operazione di pattugliamento per la lotta ai traffici di persone e soccorso dei rifugiati in arrivo dalle coste meridionali. Dal porto di Cagliari la nave tedesca Frankfurt am Main è salpata poche settimane fa verso le coste della Libia per prendere parte alle manovre dell'operazione Sophia, istituita dall'Unione Europea. Non si tratta di una operazione di salvataggio ma principalmente di lotta contro i trafficanti che dal...
La situazione politica spagnola si sta avviando con sempre maggiore certezza ad un ritorno alle urne nel mese di giugno e allo stesso tempo i rapporti tra i principali partiti in Parlamento e i loro leader si stanno chiarendo e in qualche misura radicalizzando. Ιl gruppo dirigente di Podemos ha infatti dichiarato ciò che in fondo era noto da tempo ed era stato da Podemos stesso chiarito e cioè che il cosiddetto patto a tre, il “199” (come lo chiama il leader...
Il documento non ufficiale sulla gestione dei flussi migratori, inviato dall’Italia ai presidenti della Commissione europea e del Consiglio europeo, Juncker e Tusk, ha avuto nelle scorse ore diversi segnali di apprezzamento. La proposta italiana si trovava ieri sul tavolo del Consiglio dei ministri degli Esteri e della Difesa insieme alla questione libica, ed è ad essa strettamente collegata. In realtà si tratta di un non-paper, ovvero una sorta di contributo, non in forma...
La visita ad altissimo valore simbolico e storico nell'isola di Lesvos da parte del pontefice Francesco rappresenta l'occasione per inviare un messaggio forte e chiaro di solidarietà sia ai profughi provenienti dalle aree di guerra di Africa, Asia, Medioriente, sia alla stessa Grecia che si trova in questo momento al centro di grandi difficoltà economiche e sociali e di crisi anche per la questione dei profughi. Ad attendere papa Francesco sull'isola c'erano il...
Dopo le recenti prese di posizione del Fondo Monetario Internazionale sulla questione della riduzione del debito greco sono in corso una serie di trattative ed incontri al vertice tra il Fondo e gli altri componenti della cosiddetta "troika" per cercare di fare fronte comune sulla questione del debito greco. La questione al centro delle trattative tra il Fondo e Berlino, i due partner di maggior peso nella vicenda, riguarda ormai da tempo la riduzione del debito di Atene ma le...
L’11 marzo 2016 il vertice dei ministri degli Esteri della Lega Araba aveva deciso di inserire Hezbollah nella lista delle organizzazioni terroristiche, uniformando in tal modo la propria posizione a quella del Consiglio di cooperazione del Golfo espressa solo poche settimane prima. Le  dure reazioni dal Levante arabo non si sono fatte attendere dal momento che Hezbollah è un Partito di Governo in Libano e combatte in Siria a fianco di Assad anche per evitare che lo Stato...
All’Università Maria S. Assunta (Lumsa) di Roma il 7 marzo scorso ha avuto luogo la presentazione dei risultati del primo anno della Ricerca “Il Mediterraneo che verrà” promossa dall’Istituto di Studi politici "S. Pio V". L’evento ha segnato l’avvio, sulla base della condivisa ispirazione culturale cattolico-democratica, di una più strutturata collaborazione fra la Lumsa e l’Istituto San Pio V, che così consolida...
Da quando il 27 febbraio scorso, Staffan de Mistura ha raggiunto un primo concreto obiettivo, e cioè il cessate il fuoco fra l’Esercito di Assad e le forze degli oppositori, sul piano diplomatico tutto sembra essersi fermato e i principali nodi da sciogliere per una soluzione politica sono più stretti che mai. I colloqui, fra la delegazione governativa e quella dei ribelli siriani, tenutisi per tutta la scorsa settimana a Ginevra e che dureranno fino al 24 marzo, per...
L'Eurostat ha diffuso ieri un interessante rapporto demografico sugli studi della natalità in Europa con dati che fanno riferimento a tutto il 2014. Nel complesso il quadro è articolato e differenziato a seconda delle aree geografiche ma se si restringe il campo ai paesi della sponda nord del Mediterraneo non sfuggono alcuni elementi di continuità e omogeneità. La cartina che accompagna lo studio, infatti, mette in evidenza come il tasso di fertilità di...
All'interno della sinistra greca e in particolare nel Syriza e nell'ormai ridotto al lumicino e pesantemente abbandonato dagli elettori Pasok, stanno avvenendo ormai da tempo tutta una serie di movimenti e di accomodamenti che, ad alcuni osservatori interni e internazionali, sembrano preludere all'occupazione di uno spazio politico rimasto vuoto anche a causa della drammatica crisi che il paese sta vivendo. Si tratta dello spazio della socialdemocrazia, ragionando in termini...

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail