Dalle macerie del Medio Oriente sta nascendo un nuovo ordine mondiale

Dalle macerie del Medio Oriente sta nascendo un nuovo ordine mondiale

 

Lucido e scientificamente coerente, l’articolo del giovanissimo, ma già molto influente, Azeem Ibrahim offre una interessante interpretazione d’insieme dei mutamenti in corso sullo scenario mediorientale. Gli americani e gli europei hanno gradualmente perso posizione, interessi e influenza nell’area, si tratta di un processo che sembra irreversibile almeno da quando la disastrosa Amministrazione Bush ha messo in atto la guerra in Iraq e, nonostante i tentativi di Obama di riabilitare l’immagine del suo Paese in quella parte del mondo, “gli Stati Uniti hanno perso da tempo l'autorità morale per invitare altri paesi a rispettare le norme internazionali”. La destabilizzazione prodotta dalla “primavera araba” ha attirato altri potenti Attori, tra tutti il Paese che apparentemente ha meno voce in capitolo sul Medio Oriente, la Cina. 

Leggi l'articolo

Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail