Dubbi e critiche sull'accordo UE-Turchia

Dubbi e critiche sull'accordo UE-Turchia

L'inglese BBC pubblica un interessante articolo di analisi sulle ripercussioni e le critiche sollevate dalll'accordo siglato tra le parti per cercare di mettere un ordine al flusso inarrestabile di migranti che quotidianamente attraversa il mare Egeo per giungere sulle isole della Grecia. Il giornalista inglese sottolinea le incertezze legate all'implementazione del piano e delinea alcune possibili ripercussioni, tra le quali anche la possibilità che i migranti e richiedenti asilo politico possano seguire il canale che dalle coste libiche conduce all'Italia a seguito dell'irrigidimento dei criteri di accoglienza sul versante egeo del Mediterraneo. Accanto a queste analisi emergono anche le durissime critiche che organizzazioni come Amnesty International ("L'Unione Europea sta voltando le spalle alla crisi globale dei rifugiati") rivolgono alle autorità coinvolte e il monito lanciato dal ministro delle Finanze della Baviera Markus Soeder il quale ha sottolineato il rischio che, a partire da giugno, si possa materializzare un massiccio flusso di cittadini turchi di origine curda verso la Germania. Questo poiché negli accordi tra le parti vi è una concessione vitale alla Turchia ovvero la possibilità che, a partire da giugno 2016, i suoi cittadini possano accedere ai paesi dell'area Schengen senza richieder il visto.

Leggi l'articolo

Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail