In Grecia Syriza vince nuovamente le elezioni e torna al governo

In Grecia Syriza vince nuovamente le elezioni e torna al governo

Il Guardian dedica un articolo di analisi ai risultati elettorali di ieri in Grecia. Il primo elemento che sottolinea il giornalista Larry Elliot è la grande differenza rispetto all'euforia che soltanto otto mesi fa aveva portato Syriza alla vittoria in Grecia e all'apprensione dei mercati finanziari per questa eventualità. In Grecia l'euforia era in buona parte venuta meno come anche le paure dei mercati rispetto alle intenzioni del partito di Tsipras di rivoluzionare il dogma dell'austerità europea. I tre obiettivi politici alla base della precedente campagna elettorale, prosegue Elliot, cioè porre fine all'austerità, rimettere in sesto l'economia greca sulla via della crescita e rimanere nell'euro sono svaniti e l'unico obiettivo raggiunto - pagato però a caro prezzo sottolinea l'articolo - è stato la permanenza di Atene all'interno dell'eurozona. Le misure previste dal terzo piano di salvataggio, sostiene Elliot, porteranno la Grecia ad una crisi profonda e simile a quella che hanno subito Stati uniti e Germania negli anni Trenta del secolo scorso. Sul piano internazionale i creditori hanno si concesso un terzo pacchetto ma il Fondo monetario internazionale ha già da tempo fatto sapere che non intende partecipare a questo Memorandum se prima l'Europa non provvederà a tagliare il debito greco che il Fondo, da questa estate, considera non sostenibile.
 
Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail