La lezione dei russi

La lezione dei russi

L'analisi di una delle firme di punta di Al Arabiya English, Azeem Ibrahim, delle posizioni espresse da illustri editorialisti e accademici, principalmente anglosassoni, in merito alla guerra in Siria, è molto interessante e potrebbe costituire un utile esercizio riproporlo per il mondo intellettuale mediterraneo. In particolare, Azeem Ibrahim, mette in luce come queste posizioni si siano polarizzate allo stesso modo di quelle del mondo musulmano senza dare adeguata attenzione alle riflessioni sulle conseguenze della guerra e della gestione internazionale della crisi e sulle persone, i milioni di siriani sfollati ma vivi o quelli rimasti in patria. Mentre i russi danno lezioni, corrette, su come si vince una guerra e su chi scrive la storia, è ancora incerto il come e il quando i sopravvissuti alla guerra potranno offrire il loro punto di vista.

Leggi l'articolo

Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail