La mediazione statunitense contro l'austerità in Europa

La mediazione statunitense contro l'austerità in Europa

Intervistato dalla CNN su una varietà di temi a carattere internazionale il presidente Barack Obama si è espresso contro l'austerità imposta alla Grecia e a favore di misure per la crescita dell'economia. Gli USA si propongono in qualche misura come "mediatori" - ha affermato il presidente americano - nel rapporto Grecia-troika augurandosi la permanenza di Atene all'interno dell'eurozona, un fatto questo apprezzato anche dai mercati internazionali. Allo stesso tempo Obama ha sottolineato la scarsa efficacia della raccolta fiscale di Atene e l'impossibilità di condurre riforme economiche se il livello di vita - come in Grecia - è calato del 25 per cento poiché società e sistema politico non sono in grado di sostenerle.

 

Vedi l'intervista

Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail