La Turchia prosegue le azioni militari nel Kurdistan

La Turchia prosegue le azioni militari nel Kurdistan

Russia Today pubblica un video esclusivo nel quale si evincono le azioni dell'esercito turco nell'area al confine con la Siria. Da metà 2015 sono ripresi gli attacchi contro le postazioni del PKK e l'imposizione del coprifuoco, unito ad altre misure restrittive imposte da Ankara, hanno bandito la presenza di giornalisti e di organizzazioni umanitarie nella zona. Risulta dunque molto arduo capire la situazione attorno a città come Nusaybin, nella provincia sud-orientale di Mardin ove, grazie a queste immagini esclusive, girate da un reporter locale, e alla sua testimonianza, emerge come i bombardamenti turchi (che riguardano anche i partiti PYD e YPG, in violazione delle norme internazionali) colpiscano pesantemente sopratuttto la popolazione civile anche in territorio siriano.

Leggi l'articolo

Autore: 
Redazione Osmed

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail