Il New York Times pubblica integralmente la lettera di Meysa Abdo, una delle combattenti della resistenza curda di Kobane. Narin Afrin, il suo nome di battaglia, chiede alla comunità internazionale di intensificare gli sforzi a sostegno della resistenza curda, unico baluardo...
  La morte del re Abdullah bin Abdulaziz avviene in un momento molto delicato per l’Arabia Saudita. Il suo successore dovrà affrontare diverse sfide come l’abbassamento del prezzo del petrolio, principale fonte di reddito per il Paese, fondamentale per  finanziare...
Il Telegraph inglese dedica spazio alla vicenda del fallimento della compagnia aerea di bandiera cipriota Cyprus Airways le cui quote azionaria appartengono allo Stato al 93 per cento. La compagnia ha dichiarato bancarotta il 9 gennaio scorso a seguito della decisione della Commissione europea...
Il sito greco di informazione tvxs.gr riporta il testo dell'intervista che nell'ottobre 2012 Stéphane Charbonnier direttore di Charlie Hebdo rilasciava al giornalista greco Stelios Kouloglou in occasione dell'uscita delle vignette satiriche sul profeta Maometto. Il direttore...
Il New York Times dedica oggi un articolo di approfondimento sull'intervento dell'Aeronautica militare italiana in supporto alle manovre di soccorso al mercantile Ezadeen con a bordo circa 450 migranti, prevalentemente siriani, abbandonati dall'equipaggio senza acqua né benzina...
La testata inglese The Guardian commenta la recente approvazione da parte della Camera bassa del Parlamento spagnolo della legge che attribuisce alle forze di polizia iberiche la facoltà di espellere gli immigrati che riescono ad entrare nell'enclave spagnola in Africa del Nord di...
La rassegna stampa odierna sulla Grecia pone in primo piano la grave crisi interna al governo composto dai due partiti Nuova Democrazia e Pasok. Il Giornale dei redattori (Efimerida ton Syntakton) analizza il recente sondaggio sulle intenzioni di voto della società Public Issue...
La Tunisia si prepara alle elezioni politiche del 23 ottobre e a quelle presidenziali del 23 novembre. Lo storico Campanini fornisce una utile interpretazione della cosiddetta “primavera araba” e dell’eccezione tunisina. Leggi l'articolo

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail