Breviario mediterraneo

Predrag Matvejevic, scrittore, professore universitario a Roma e Zagabria e accademico è uno tra i più coraggiosi intellettuali del Novecento in Europa che con questa opera racconta le vicende del Mediterraneo con uno stile inconfondibile e originale. Partendo dalla sua Croazia lo scrittore annota, in una sorta di diario di bordo, conoscenze ed esperienze vissute in prima persona, organizzate in tre lunghe sezioni: Breviario, Carte e Glossario. Nella prima parte le genti che popolano il Mediterraneo vengono raccontate con grande sensibilità e poesia, nella seconda parte il lavoro di ricostruzione cartografica del mare e i suoi protagonisti ci portano a contatto con i contorni, le coste, i venti, in una parola i limiti del Mediterraneo. La terza parte è un glossario - esplicitamente non esaustivo - che può essere considerato la sintesi delle prime due sezioni. Alla base del Breviario mediterraneo si profilano anni e anni di ricerche e la predisposizione cosmopolita di Matvejevic ma pensarlo come una sorta di autobiografia sarebbe più che riduttivo, sarebbe un vero errore. La capacità e disponibilità dell'autore a confrontarsi e raccontare, ad esempio, le tre grandi religioni monoteiste che sono nate sulle sponde mediterranee e da esse si sono diffuse in tutto il globo ne è testimonianza così come la sua volontà di ricercare i tratti ad esse comuni, unificanti, piuttosto che quelli conflittuali. La sua lettura è allo stesso tempo tanto scorrevole e appassionante quanto impegnativa poiché richiede le stesse doti di umiltà e pazienza utilizzate dall'autore per comporre il suo breviario.

Casa Editrice: 
Garzanti
ISBN: 
978881168310-0
Anno: 
2006
Prezzo €: 
20,00

Copyright ©2014 Istituto di studi politici "S.Pio V"  -  Webmail